domenica 15 marzo 2015

IL COMPLOTTISMO ANTIMASSONICO COME FENOMENO AUTOLESIONISTA DELL'OCCIDENTE

NELLA DIFFAMAZIONE CONTRO LA MASSONERIA SI RICONOSCONO LE STESSE COMPONENTI REAZIONARIE E OSCURANTISTE CHE GENERARONO IL FENOMENO NAZI-FASCISTA NEL SECOLO SCORSO. DIETRO TUTTO QUESTO INCITAMENTO SI NASCONDONO (O CREDONO DI NASCONDERSI) LE TRAME DELLA CHIESA CATTOLICA CONTRO LE CONQUISTE UMANISTICHE E CIVILI DELL'OCCIDENTE.


Foto: preti franchisti.

"Il vero oscurantismo non consiste nell'impedire la diffusione di ciò che è vero, chiaro ed utile, ma nel mettere in circolazione ciò che è falso". (Johann Wolfgang Goethe)


Le antiche componenti reazionarie sopravvissute nella società occidentale, la superstizione, l'oscurantismo e la volontà di sopprimere e confondere le coscienze non sono mai state sconfitte, rappresentano un grave fallimento anche dopo la Seconda Guerra Mondiale, con la Costituzione democratica che tuttavia non è mai servita alla soppressione del Concordato col Vaticano firmato durante il fascismo. Il complottismo antimassonico dilagante (e delirante)  presente su internet a nome di anonimi blogger che non hanno nemmeno il coraggio di presentarsi, è del tutto simile all'antisionismo presente fra le file di molti giovani disorientati e strumentalizzati da mass media compiacenti, che approfittano dell'ignoranza e della superficialità, rappresentata sempre dalla maggioranza della popolazione. La principale causa della debolezza occidentale oggi dipende proprio dal fondamentale autolesionismo inculcato nelle menti inconsapevoli da forze reazionare e oscurantiste, che porta a rinnegare tutto ciò e tutti coloro che hanno avuto un ruolo fondamentale nel progresso umano, nell'emancipazione da despoti ed oppressori millenari. La stessa cosa è successa con il nazi-fascismo ed il nemico della libertà è sempre lo stesso, che assume forme e nomi diversi ma è diretto dagli stessi burattinai. L'Occidente rinnega sè stesso con la persecuzione antimassonica, e sembra essere preda di un alzheimer che fa dimenticare il sacrificio di tutti coloro senza i quali l'Occidente oggi non sarebbe diverso da una Repubblica Islamica, come quelle che piacciono tanto ai giovani antisionisti. La Massoneria ha costruito l'Occidente, ha portato libertà e democrazia, anche per questi sfaccendati complottisti ai quali non interessa conoscere la storia, ma solo avere un nemico immaginario contro cui sfogare la propria miseria esistenziale. Allora il principale antidoto contro l'ignoranza è l'informazione, lo studio, la conoscenza contro la superstizione medievale che oggi assume nuove forme, ma è sempre la stessa.

LA CHIESA CATTOLICA E LA SINDROME DI STOCCOLMA OCCIDENTALE

Provo personalmente un forte e comprensibile sentimento di rabbia nel leggere ed ascoltare affermazioni contro la Massoneria (edificatrice della nostra civiltà nel segno dei valori umanistici, alla quale dobbiamo TUTTO), e non posso fare a meno di pensare, e ricordare, che viviamo in un paese gravato da uno stato nello stato (il Vaticano), nel cuore della nostra capitale, che pesa sulle nostre tasche, che influisce sulle leggi e sulle decisioni che dovrebbero appartenere allo stato laico, e che, inoltre, è governato dalla più perniciosa setta mai esistita nella storia, colpevole nei secoli di genocidi, crimini, persecuzioni...Una situazione, quella dell'Italia, paradossale. Quindi, detto questo, penso che se oggi esiste una nuova persecuzione mediatica nei confronti della Massoneria la cosa deve darci molto da pensare, e da riflettere. E possiamo ben capire chi è il burattinaio nascosto dietro le tende. Gli oppressi, lo sappiamo, non sono mai del tutto incolpevoli nei confronti della propria condizione,  sono sempre dominati da un folle amore per i loro aguzzini, soprattutto se antichi, e la plebaglia, tenuta sempre al guinzaglio dall'alto, morde la mano del suo benefattore. E' quello a cui stiamo assistendo oggi: la Massoneria, senza la quale non sarebbe esistito nessun Occidente e non esisterebbe nessun futuro, si trova calunniata ed è vittima di assurde falsità senza fondamento, mentre vescovi, cardinali, papi, a capo della più iniqua setta della storia, sono incensati e riveriti ad ogni loro passo. Nella nostra epoca, con gli strumenti che abbiamo per poterci informare anche sulle cose più ovvie come queste, tutto ciò si può chiamare solo con un nome: FOLLIA COLLETTIVA.

Alessia Birri, 15 marzo 2015

Articoli correlati:

Sulla genesi del complottismo antimassonico, si parte sempre dalla chiesa:
http://ildiacono.forumfree.it/?t=70338022#.VOHZdfOw7tM.google_plusone_share

Gran Maestro Luigi Pruneti a Pisa. Sinergia tra le comunioni contro il pregiudizio:
http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2011/10/15/news/massoneria-il-gran-maestro-pruneti-a-pisa-sinergia-tra-le-comunioni-italiane-contro-il-pregiudizio-1.2744883