giovedì 29 aprile 2010

IL CROCIFISSO:BESTEMMIA E INSULTO ALLA DIGNITA' UMANA !


MANIPOLAZIONE MENTALE INCONSCIA:GLI STRUMENTI CHE LA PIOVRA CATTOLICA USA PER MARCARE IL TERRITORIO.

La nostra società è stata imbarbarita,distrutta,ammorbata da un sonno della ragione millenario...le nostre coscienze sono state annichilite,oscurate,congelate in una morsa fredda ed inumana che,generazione dopo generazione,ha invaso con il suo alito di morte ogni gesto,ogni pensiero,ogni azione...Gli strumenti con i quali la criminale organizzazione cattolica ha condizionato la nostra mente,si è insinuata nelle nostre vite nei secoli,è riuscita a farci dimenticare chi siamo,a farci dimenticare la grande e gloriosa civiltà classica e pagana nella quale affondano le radici della nostra cultura,di tutto ciò che ora stiamo riconquistando,questi strumenti sono il crimine,la violenza,e soprattutto l'odio e la persecuzione dell'uomo sull'uomo:"non pensate che io sia venuto a portare la pace:sono venuto a mettere il padre contro il figlio,la donna contro l'uomo,il fratello contro il fratello...";e così fu:vedete come le menzogne sono sempre mescolate con una dose di verità.Senza però soffermarci sui crimini contro l'umanità,sui genocidi,sui massacri,sulla pedofilia che sono ormai discorsi banali e risaputi e fin troppo facili da sbandierare,soffermiamoci a riflettere su quali sono gli strumenti apparentemente pacifici di manipolazione e condizionamento mentale usati da questa gigantesca piovra cattolica per non distrarci dalla prigione invisibile in cui sono state ingabbiate le nostre menti:il suono delle campane,le pubbliche manifestazioni di un culto cannibalesco e barbaro(prendiamo per esempio le vergognose esibizioni dei flagellanti in spettacoli sanguinari e atroci di autolesionismo davanti agli occhi dei bambini!),le incursioni vampiresche delle benedizioni delle case(oggi peraltro proibite dal parlamento europeo),i mass-media(pensiamo alla prepotente presenza di radio-maria),ma c'è un simbolo particolarmente caro alle gerarchie cattoliche,un simbolo che racchiude tutto,un'irrinunciabile mostruosità attraverso la quale con più efficacia di ogni altro mezzo possono riuscire a marcare il territorio,rendendolo avulso dalla loro ombra di morte,di sanguinaria misantropia,di odio atroce:infatti l'unico modo in cui questi esseri degenerati,abortiti psicologicamente e rigettati dalla natura possono reggere la vista di un uomo è quello di vederlo morto,inerte,smembrato,umiliato,e questo è un messaggio che striscia inconsciamente in ognuno di noi,invitandoci ad immolare la nostra umanità,i nostri sentimenti,la nostra intelligenza,la ricchezza del nostro essere unico e irripetibile e dunque relativo,per convertirci in ingranaggio,gregge,mercanzia.Sarebbe molto più consono ad uno di questi succubi,ad una "pecora"(come piace chiamarli ai loro padroni),essere morto piuttosto che un non vivo nelle schiere del bestiame.
IL CROCIFISSO E' UN SUBDOLO SIMBOLO DI ANNULLAMENTO E DI MORTE,NON E' UN GINGILLO INNOCENTE,NON E' UNA PRESENZA INDIFFERENTE PER LA SALUTE MENTALE DEI VOSTRI BAMBINI,CHE CRESCONO AVENDO SOTTO GLI OCCHI QUESTA NEFASTA PRESENZA.
Tipico esempio di contraffazione interpretativa alla quale questa setta criminale è avvezza al fine di farci bere il suo veleno spacciandolo per ambrosia,è quello di farci credere che il crocifisso sia un simbolo d'amore universale e di accoglienza fraterna,i soliti abbaglianti e suggestivi gingilli per nascondere il più autentico odio verso l'uomo,il sadismo,l'invito al suicidio,il desiderio di questi vampiri psichici rifiuti del mondo di vedere uccisa la bellezza,la nobiltà,la volontà ...tutto ciò che appartiene all'uomo proprio lì,su quella croce,croce su cui muore ogni sentimento ed ogni consapevolezza,per andare incontro al nulla,allo svuotamento,all'idiozia,al freddo,alla morte...Si cercherà di giustificare questa presenza appellandosi alla vetustà della sua esistenza,richiamandosi ai capolavori artistici che sono stati creati su questa rappresentazione,certo,quelli vanno ovviamente rispettati,però dobbiamo considerarli per quello che sono:come la reliquia di un male che ci ha devastato e devono servire come monito per il futuro.Salviamo le nuove generazioni,eliminiamo i messaggi subliminali della cultura della morte cattolica,impariamo a cacciare l'oscurità,portiamo la luce della ragione,i cosiddetti LUMI,come ci hanno insegnato 221 anni fa,dimostriamo che la Rivoluzione Francese non si è fermata oltralpe,che non siamo i soliti italiani servili e sottomessi trascinati sempre a calci in culo dal progresso degli altri come pesi morti,CHE NON SIAMO PECORE,NON SIAMO GREGGE,NON SIAMO BESTIE !! SIAMO UOMINI E DONNE !! E vogliamo essere degni di guardare in faccia il futuro,di regalare un mondo ai nostri figli non più pervaso dalla morte,dalla mediocrità,dall'oscurantismo,dall'umiliazione...ma un mondo in cui predomini la bellezza,ma non quella dell'albero,del fiore,del cielo,del mare...LA BELLEZZA DELL'UOMO,LA REALIZZAZIONE,LA DIGNITA',L'ORGOGLIO !!
Il cristianesimo è riuscito a fare un capolavoro,un obiettivo mai raggiunto prima da nessun altro sotterfugio al fine di rendere il genere umano uno stuolo di automi servili e svuotati: HA MESSO L'UOMO CONTRO SE' STESSO,PENSATE A QUESTA INEGUAGLIABILE SOTTIGLIEZZA,E' RIUSCITO A FARGLI FARE KARAKIRI CON LA SPADA CHE RAPPRESENTA LA SUA STESSA FORZA INTELLETTIVA !! (Chi ha orecchie per intendere,intende!)Quella spada ora affonda nella sua stessa carne!!E' riuscito a farci accettare la visione di un uomo ucciso sulla croce(che rappresenta ognuno di noi)senza farci sobbalzare dal disgusto e,soprattutto,DAL SACROSANTO SCANDALO CHE UNA MENTE SANA DOVREBBE PROVARE !! Un uomo morto che insinua volontà di morte,suicidio,incombe sulle nostre teste e sulle teste dei vostri figli,si fa strada come un messaggio di rinuncia ed autodistruzione nelle menti ancora da formare,e noi cosa facciamo?Accettiamo passivamente,da brave pecore,il simbolo del suicidio nelle classi scolastiche,mentre non ci potrebbe stare un immagine erotica:no,quella rappresenta la vita,non si fa!!Meglio l'omicidio rituale,il suicidio,la morte,il rovescio di tutto ciò che è vita,felicità,luce,realizzazione,civiltà!!Non ci rendiamo conto che ogni volta che alziamo gli occhi e vediamo sopra di noi questa infame rappresentazione,riceviamo un insulto e una bestemmia alla nostra dignità e alla nostra vita!!
IL PARASSITA E IL RIFIUTO UMANO CHE STRISCIA E PROCLAMA DIETRO LE FINESTRE DI SAN PIETRO E DAI PULPITI DELLE CHIESE NON BESTEMMIA DIO,BESTEMMIA CIO' CHE LUI NON POTRA' MAI ESSERE,BESTEMMIA L'UOMO,I VOSTRI FIGLI,LA VOSTRA STESSA ESISTENZA !!! E VI CHIAMA PECORE !!

Alessia Birri

E-mail:aleph1968@hotmail.it

Blog di Rainbowman56:

http://rainbowman56.wordpress.com/author/rainbowman56/

giovedì 22 aprile 2010

IL CRISTIANESIMO E' UNA MALATTIA MENTALE


ANALISI DI UNA PATOLOGIA SOCIALE. VAI ANCHE AL MIO ARTICOLO "IL MANIFESTO DELL'ANTICRISTO" http://wwwalessiabirriblog.blogspot.com/2011/09/il-manifesto-dellanticristo.html

Tutto ciò che è contro la vita e non pone le sue radici nella natura è destinato a morire,l'importante è che non riesca,nel tempo,a contagiare le menti per trascinarle nel suo abisso.E' ciò che striscia,ciò che non fa rumore quando arriva,è il male assoluto,un virus che si è insinuato nelle nostre menti e nelle vie della nostra civiltà con subdola furbizia:IL CRISTIANESIMO.Un batterio d'importazione,un corpo estraneo che non fa parte della nostra cultura,della nostra umanità,delle nostre radici,l'ultimo abisso in cui la razza umana abbia potuto cadere:L'ECLISSI DELL'UOMO NEI CONFRONTI DI SE' STESSO, LO SPECCHIO INFRANTO, LA MORTE SENZA RITORNO.Come ha potuto questo delirio collettivo,questa pazzia dilagare al punto da contagiare non più solo alcuni individui racchiusi in gruppi settari,come fu all'inizio,ma interi popoli,nazioni,continenti,distruggendo l'originale cultura pagana inscindibile dalla dignità dell'uomo e dalla sua evoluzione? Come abbiamo potuto noi occidentali,che dalla cultura pagana degli antichi greci abbiamo avuto tutto:la democrazia,l'idioma,la filosofia,l'intera cultura classica specchio di una consapevolezza superiore insita nell'uomo,senza la quale non saremmo nulla e senza la quale non potremmo nemmeno guardarci intorno per le nostre conquiste...come abbiamo potuto permettere a un cancro di avvolgere in una morsa di morte la nostra società per quasi 2000 anni?

ANALISI DELL'ALIENAZIONE MENTALE COME BASE DELL'ESPANSIONE CATTOLICA:

Il cristianesimo è una malattia mentale rafforzata dal parossismo spasmodico della fede,che ha per suo scopo finale l'annientamento individuale,l'automatizzazione delle masse attraverso un meticoloso e perverso piano di appiattimento,il cui principale strumento è la famiglia tradizionale.

1 : Il cristianesimo si oppone ad ogni evoluzione psichica individuale:"beati i poveri di spirito",ovvero coloro che sono assolutamente incapaci di intendere e di volere,che non sono padroni della propria volontà,incapaci di relazionarsi con sè stessi e con l'universo circostante,rozzi e tardi d'intelletto.

2 : Il cristianesimo è una patologia delirante che sfocia in pedofilia e violenza sessuale dei preti verso i bambini: "Quando vi farete piccoli come questi pargoli entrerete nel regno",ovvero siccome non dovete crescere,dovete somigliare ai bambini di 3 o 4 anni o,peggio,AI POPPANTI,cioè dovete essere dei perfetti idioti immaturi e ritardati è ovvio che avrete attrazione anche sessuale per coloro che vi sono più vicini mentalmente:i bambini.

3 : Le radici della diffusione del cristianesimo si basano su un costante lavaggio del cervello perpetrato fin dalla nascita,il cui intento è la distruzione e l'annullamento dell'individualità umana in vista di una progressiva automatizzazione e costruzione di modelli mercificabili e stereotipati.

4 : Cristo viene chiamato "agnello di dio",non "pecora"o qualche altro animale adulto (per riprendere l'osservazione in un suo articolo del prof. Luigi M. Nicolai),ma,appunto,"agnello"a metterne in risalto i tratti infantili:il messaggio è che proprio il bambino dev'essere sacrificato sull'altare del suo dio,a cominciare dal battesimo che ne sancisce il percorso di morte e di rinuncia a sè stesso,perchè nel bambino ci sono i semi dell'evoluzione,dell'intelligenza e della creatività,ed è perciò il bambino che dev'essere violentato,torturato,ucciso interiormente fin dalla prima infanzia,per impedire lo sviluppo delle capacità che lo renderebbero libero.

5 : La famiglia tradizionale è il principale baluardo di ogni religione monoteistica,ed è un'ossessione e uno strumento irrinunciabile per l'opera dei parassiti clericali,essendo concepita come luogo di riproduzione animalesca e alienante,luogo in cui l'individuo uccide i sentimenti umani in nome di un rapporto autoritario e di sottomissione.

6 : Veniamo ora alla massima espressione del delirio cattolico: LE GERARCHIE CATTOLICHE SONO FORMATE DA INDIVIDUI CHE HANNO IN ODIO LA VITA E L'UMANITA' E CHE PER QUESTO RINUNCIANO AL MONDO,MA,NELLO STESSO TEMPO,DETTANO LE REGOLE AL MONDO PERCHE' NON ACCETTANO L'ESISTENZA DI ESSERI UMANI FELICI IN FACCIA ALLA LORO PUTREDINE,AL LORO VUOTO,ALLA LORO ATROCE SOFFERENZA;da qui la formazione,2000 anni or sono,di questa setta nata dall'odio,dall'invidia,dal risentimento senza scampo dei rifiuti dell'umanità che,strisciando,si è insinuata come un virus nel tessuto della civiltà classica pagana diramandosi in maniera esponenziale.Come diceva Nietzsche:"striscia striscia si arriva dappertutto".Il principale strumento attraverso il quale questa setta riuscì a farsi poco a poco tollerare dalla società antica è stato il VITTIMISMO,lo stesso che stanno usando ora che i loro crimini contro l'umanità ne sanciscono la fine inevitabile,perchè è l'unico strumento che può essere usato per farsi tollerare da chi non ha nulla dalla sua parte,nè la razionalità,nè la vita,nè l'universo,nè la natura,ma è stato molto efficace 2000 anni fa e speriamo che NON lo sia tuttora.

7 : Come tutti i batteri più virulenti che si conoscano,il cattolicesimo,per impedire agli anticorpi psicologici e sociali di inoltrare le difese,usa come terminologia ed iconografia proprio l'opposto di ciò che rappresenta:
a) : rappresenta la morte individuale,lo sradicamento da qualsiasi legame con la vita e con la natura? Allora si presenta come vera vita attraverso una sicura resurrezione (come se potesse esserci una vita al di là che ciò che la natura e l'universo hanno donato all'uomo),e inoltre vanta le sue assurde regole come se fossero dettate dalla natura:un vaneggiamento delirante.
b) : Rappresenta la menzogna,il dogma (opinione) imposto attraverso una patologia mentale chiamata "fede"? Si presenta come "Verità" che gli esseri umani,poveri idioti,non possono raggiungere per la loro debole capacità mentale;ma ecco che ci sono i semidei depositari della verità assoluta ai quali bisogna credere incondizionatamente: il papa e tutti i suoi vassalli,valvassori e valvassini.Guardando Joseph Ratzinger viene da chiedersi come mai quel dio abbia scelto come suo confidente personale un essere così brutto,così ributtante,così tardo di mente,una specie di bue castrato umanoide! Ma questi sono i misteri della fede!!!
c) : odia la bellezza,il corpo umano,la sensualità? Usa l'iconografia di Cristo come specchio per le allodole(che poi saremmo noi)per attirare l'affezione degli ingenui: infatti il volto di Cristo è rappresentato nella tipica bellezza "classica grecizzante",molto allettante,soprattutto per le donne.
d) : E' nato dall'odio,dall'invidia,dal risentimento di chi non ha qualità da donare al mondo e rifiuta sè stesso? Si presenta come amore assoluto,come se si potesse amare un essere nascosto fra le nuvole che parla solo con i suoi prescelti in vaticano,e non la bellezza dell'essere umano e la nobiltà insita nei suoi sensi e nei suoi sentimenti.
e) : è volto all'oppressione,alla schiavizzazione dei popoli? Si presenta come vera e unica libertà,come se l'assolutismo potesse essere correlato ad essa,volendo farci credere che i diritti umani e civili sono una "libertà finta",mentre invece quella che loro ci presentano con il totalitarismo è "vera",perchè deriva dalla convinzione paranoica di avere il deposito della verità assoluta.

8 : L'odio del cristianesimo e dei suoi seguaci verso la vita e verso l'uomo,si manifesta nell'attaccamento morboso per tutto ciò che è incompiuto,malato,degenerato:l'embrione umano,il malato terminale,l'errore della natura,ecc...mentre invece chi è posseduto da quest'ideologia prova un'autentico rigetto verso tutto ciò che è sano,verso la vita compiuta,realizzata,verso la bellezza,il piacere,il sentimento.Queste perversa mentalità sfocia nella maggior parte dei casi in sadismo(nel provare soddisfazione nella sofferenza altrui),necrofilia(ovvero attrazione per il corpo morto e decomposto),autolesionismo,suicidio.

Il male assoluto,nella storia dell'uomo,non è venuto presentandosi con il suo vero volto e le sue vere intenzioni,ma è stato servito in seducenti confezioni.Il cristianesimo-cattolico ha ben saputo mascherare i suoi fini adottando il linguaggio e i concetti di ciò che gli è letteralmente opposto,sproloquiando di "amore","verità","vita",ecc...per far attecchire nella mente dell'uomo la rinuncia a sè stesso e alla propria volontà,per fargli accettare l'umiliazione,l'autocommiserazione,il sonno dell'intelletto,il limite imposto,che non sarebbero tollerati se non conditi in una salsa suggestiva e carismatica,poichè verrebbero contrastati dalle naturali difese psicologiche di ognuno;tutto questo travestimento di un ideologia totalitaria che mira ad un unico scopo verso il quale dirige i suoi succubi e interi popoli:LA MORTE. Non la morte intesa come rigenerazione ,così come concepita nei cicli naturali e nei culti pagani,LA VERA MORTE,la morte assoluta,senza ritorno,senza scampo,presentata però con il suo significato pagano ancestrale:la "resurrezione";come se all'annullamento della volontà,alla follia dell'uomo che uccide sè stesso rappresentata dal crocifisso,alla rinuncia al pensiero libero e all'esistenza ci potesse essere altro obiettivo che la morte assoluta,quella che non lascia semi dietro a sè,ma un essere vampirizzato e mummificato.

IO SONO LA VIA,LA VERITA',LA VITA = IO SONO L'ABISSO,LA MENZOGNA,LA MORTE.

Alessia Birri

E-mail: aleph1968@hotmail.it


Commenti su OkNotizie:

http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=51d458893f539c67

Blog di Rainbowman56:

http://rainbowman56.wordpress.com/author/rainbowman56/